• Giovanni Cigliano

UNA DELLE PRINCIPALI CAUSE DI FALLIMENTO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ITALIANE

Sta cambiando tutto devo trasferire tutta la mia attività’ in digitale, devo fare digital marketing, web marketing, un sito, un e commerce e fatturare un milione al giorno.


Comprendiamo lo stato di delirio che porta un imprenditore comune a pensare follie di questo tipo. Si, vere e proprie follie che non stanno ne in cielo ne in terra.

Credete veramente che fare tutte queste attività di marketing, vi salvi dalla catastrofe? Pensate veramente che per “trasferire” tutta o parte della vostra attività sul web, salverà la vostra azienda?


Se avete risposto SI ad entrambe le domande, allora non continuate a leggere. Purtroppo per voi, dovete dotarvi di pazienza e pensare prima di tutto ad una STRATEGIA.


Come? E da dove inizio? Fino ad oggi la strategia era lasciar scodinzolare i miei commerciali in giro, mi portavano clienti, vendevo il prodotto, stretta di mano e arrivederci.


I modelli di business consolidati nell'immaginario collettivo dell’imprenditore dal dopoguerra ad oggi, per vostra informazione, sono superati già da anni. Anche quando fatturavate degnamente, mentre con sguardo fiero e soddisfatto, eravate diretti alla prima concessionaria di turno a comprare un nuovo magnete per giovani donzelle.


E’ il modello di business a fare la differenza. E’ la strategia di base che vi muove nella direzione del successo, non il marketing che definiamo “di presenza”, cioè esisto nel mondo del web e Amen!


Un nostro cliente di recente ci ha chiesto proprio questo: “ ho bisogno di digitalizzare la mia attività e fare marketing perché col coronavirus non riesco più a stabilire relazioni con clienti e fornitori”.


Quando sentiamo cose del genere, ci sale il demonio.

Perché?

Perché siamo “medici” delle imprese, ed è come se sentissimo un nostro paziente affetto da coronavirus, dire che si tratta di una semplice influenza. “Dottò prendo la tachipirina e mi passa”.

L’adozione di soluzioni digitali è la strada per fare efficienza e va inclusa a priori nel vostro modello di business, ma rappresenta solo una parte dell’intera strategia che prevede 9 aree in cui sviluppare la vostra attività.

Ogni area comunica con l’altra in maniera organica ed interdipendente.


Siamo così generosi che vi facciamo un regalo.

Ecco i 9 organi che devono funzionare in maniera perfetta, altrimenti rischia di ammalarsi il sistema azienda:



Vedete questo modello che potrà sembrare una delle “solite americanate?”

Rappresenta “solo” tutte le aree del vostro business! Dal target clienti ai costi a regime e ribadiamo che ogni area comunica con l’altra in maniera interdipendente.


Per cui prima di concertarvi sul marketing o sulle vendite, le prime domande sono: perché la gente dovrebbe comprare un mio prodotto? Che problemi risolve il mio prodotto o servizio? E soprattutto a chi, il mio prodotto o servizio risolve problemi?


Se avete risposto in maniera vaga ad almeno una delle tre domande, non continuate a leggere.


Il modello di business descrive le logiche secondo le quali un’organizzazione crea, distribuisce e raccoglie il valore, cioè genera ricavi, costi e investimenti. In altre parole, è l’insieme delle soluzioni organizzative attraverso le quali l’impresa sta sul mercato poggiando su vantaggi competitivi.


Il primo passo da compiere per riorganizzare la strategia della tua azienda, è passare in rassegna tutti e 9 i blocchi. Sempre e solo con l’ausilio di professionisti del settore, che non siamo noi.

Noi siamo solo in grado di ideare insieme agli imprenditori la strategia più adatta alle loro esigenze e redigere insieme il Modello di Business più funzionale all'incremento di ROI e Ricavi.


Comprendiamo anche la reticenza nel mettere in discussione il modello di business. Il cambiamento mette a disagio, il nuovo rimane un’incognita.

Ma adesso sta a te. Hai tre scelte a tua disposizione:


1. Non adeguare il tuo modello di business al contesto. Risparmi denaro non pagandoci la consulenza e con i risparmi ti godi una bella vacanza con tutta la famiglia (almeno per quest’anno).


2. Rifletti e immagini come puoi sentirti al rientro dalla vacanze, mentre speri “Peppino Conde” ti invii un bel vocale mentre sei in spiaggia, in cui esclama: “Congradulazioni imprendidore, hai vindo un presdido di 150K da resdiduire in 6 anni con dasso agevolado.”


3. Investi le risorse necessarie per farti affiancare nel rielaborare il tuo modello di business, rimettere mano al controllo di gestione e ripartire alla grande.


Non perdere tempo. Clicca nel link per ricevere una consulenza gratuita di un ora con uno dei nostri professionisti.


https://calendly.com/bsafeconsulting/consulenza-gratuita-risk-management


Ad majora.